Quanto cibo posso dare al mio cane?

Per una buona salute del tuo cane, non è solo importante la qualità del cibo che gli dai, ma anche la quantità. In questo articolo ti spieghiamo come potrai stabilire la quantità giusta di cibo per il tuo cane.

Quanto può mangiare il mio cane?

Alla domanda ‘quanto può mangiare il mio cane?’ non c’è una risposta unica. La risposta dipende da molti fattori. Per esempio dall’età del cane o dalla razza, ma anche il sesso e l’attività fisica sono fattori importanti.

L’età

Il cucciolo è di statura più piccola del cane adulto, per cui logicamente mangia di meno. Fino all’età di 8 settimane, il cucciolo mangia il latte materno oppure del cibo speciale per cuccioli. A partire da 8 settimane il cucciolo può cominciare a mangiare anche le crocchette. Nello schema nutritivo per cuccioli riportato qui sotto, potrai vedere qual è la quantità di mangimi Yarrah consigliata per cuccioli. Cerca la razza del tuo cucciolo e la sua età per scoprire la quantità adatta.

Altri fattori

Oltre all’età e la razza ci sono diversi altri fattori che influenzano sul fabbisogno energetico dei cani.

• Castrazione – i cani castrati hanno un fabbisogno energetico inferiore del 30% rispetto ad altri cani, per cui gli serve meno cibo.
• Gravidanza/allattamento – Le cagne incinte o che allattano hanno bisogno di più energia e perciò le devi dare più cibo.

Calcolatrice cibo

Visto che la quantità di cibo da dare al tuo cane dipende fortemente dai vari fattori, la Yarrah ha sviluppato la calcolatrice cibo. Rispondendo ad alcune domande sul tuo cane: tipo sul peso, sull’attività fisica e se mangia cibo secco o cibo umido. In base alle tue risposte la calcolatrice ti darà la quantità consigliata specifica per il tuo cane.

L’importanza della giusta quantità di cibo

È importante per la salute del tuo cane dargli la quantità giusta di cibo. Troppo poco cibo può causar carenze nutritive, per cui il cane si ammalerà più facilmente, mentre un eccesso può causare il sovrappeso, la diabete e le malattie cardiache e polmonari.


Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono d'accordo con l'informativa sulla privacy i La informativa sulla privacy descrive cosa accade alle informazioni che ci fornisci. Condividendo le tue informazioni con noi, acconsenti all'utilizzo delle stesse nelle modalità descritte nella nostra informativa sulla privacy. Periodicamente potremmo apportare modifiche o aggiornamenti alla presente informativa sulla privacy. La versione più recente si trova sul nostro sito. Leggi l'intera informativa sulla privacy qui .
‹ back

L'87% dei proprietari nota un risultato

dopo il passaggio al biologic

“Door beter opneembare eiwitten en het ontbreken van kunstmatige geur- en smaakstoffen verdwijnen klachten meestal al naar een maand.”
Wim de Leeuw, Dierenarts in Valkenburg

Dit zit er in ons voer

  • Vee en gevogelte dat genoeg ruimte heeft gehad en is gevoerd met biologisch voer.
  • Op een duurzame manier gevangen vis
  • Groenten en natuurlijke bijproducten zoals Aloë Vera en Omega 3 © 6

Dit zit NIET in ons voer

  • ×
    >Hormonen en antibiotica
  • ×
    >Herbiciden en pesticiden
  • ×
    >Kunstmatige kleurstoffen-, aroma's en andere toevoegingen ×
  • Minder jeuk

  • Minder allergische
    klachten

  • Betere vacht
    en tanden

  • Lagere kans op nier
    en leverschade

img

We testen ons voer niet in grote kille kennels. Sterker nog, we laten onze eigen en andermans huisdieren gewoon lekker thuis proeven.

img

We vinden het niet meer van deze tijd om plofkippen te werken en vlees uit megastallen te halen.

Verkrijgbaar bij:

en online:

Laden...