Castrazione del tuo cane: quando e perché?

La castrazione è un modo per causare l’infertilità del cane. Esistono vari vantaggi della castrazione, anche se si deve aspettare l’età giusta per effettuare l’operazione. Ti spieghiamo come e perché castrare il cane.

Cos’è la castrazione?

Con la castrazione si causa l’infertilità del cane, tramite la rimozione dei testicoli (cane maschio) o le ovaia e a volte l’utero (cagna). Il cane viene sottoposto ad anestesia totale e l’operazione viene effettuata dal veterinario. Normalmente nella cagna vengono rimosse solo le ovaie, ma in caso di una deformazione dell’utero, può essere tolto anche quello.

Cos’è la sterilizzazione?

La castrazione è una specie di sterilizzazione. Per sterilizzazione del cane si intende: causare l’infertilità dell’animale. La castrazione non è l’unico metodo per farlo, pensa a:

• Ostruzione del funicolo spermatico o del tubo di Faloppio.
• Castrazione temporanea chimica tramite un’iniezione, capsula sottocutanea o siringa che blocca la produzione ormonale.

Di tutti i metodi sterilizzanti, la castrazione chirurgica è quella più invasiva, irreversibile. È invasiva perché incide sul sistema endocrino interrompendo definitivamente la produzione degli ormoni sessuali, per cui ci può essere un cambiamento nel comportamento dell’animale.

A quale età si può castrare il cane?

Per la cagne si consiglia di aspettare il secondo o terzo mese dopo il prima calore. Una castrazione precoce può causare l’incontinenza, anche se la castrazione a età giovane diminuisce il rischio di tumori alle ghiandole mammarie. Per i cani maschi non vale nessuna età specifica; di solito si effettua la castrazione alla fine del primo anno di vita.

Perché la castrazione del cane?

Per la maggior parte delle persone, il motivo principale per far castrare il proprio cane è impedire la procreazione. Ma esistono altri motivi ancora, quale la prevenzione del calore o di comportamenti indesiderati. La cagna va in calore due volte all’anno, durante alcuni giorni in questo periodo la femmina è fertile e perde sangue. I maschi reagiscono veemente all’odore della cagna in calore e possono scappare da casa. Infine, ci possono essere motivi medici per effettuare la castrazione, tipo tumori. La castrazione della cagna previene le infezioni all’utero e le false gravidanze e diminuisce il rischio di tumori alle ghiandole mammarie.

Gli svantaggi della castrazione

La castrazione comporta anche alcuni svantaggi. Anche se per molti veterinari la castrazione costituisce un’operazione di routine, è sempre un intervento chirurgico che comporta dei rischi. Ci possono essere problemi con la narcosi o di guarigione della ferita. Questi rischi sono piccoli. Un altro problema potrebbe esser l’incontinenza, il rischio dell’incontinenza dipende dalla razza. Le razze di taglia maggiore sono più suscettibili all’incontinenza rispetto alle razze di cani piccoli.

Si vedono cambiamenti nel comportamento dei cani per via della castrazione. I cani maschi saranno meno aggressivi nei confronti di altri cani ed anche altri comportamenti sgradevoli diminuiranno, tipo le masturbazioni e pipì piccoli e frequenti. Infine, il tuo cane potrebbe diventare meno attivo dopo la castrazione: avrà bisogno di meno cibo o cibo con meno calorie.

Leggi l’articolo sulle quantità di cibo da somministrare al tuo cane.


Leggi di più



Commenti su questo articolo

  1. Snaidero Isabella ha detto:

    La castrazione nella femmina cane non è possibile farla senza operare cioè senza tagliare grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono d'accordo con l'informativa sulla privacy i La informativa sulla privacy descrive cosa accade alle informazioni che ci fornisci. Condividendo le tue informazioni con noi, acconsenti all'utilizzo delle stesse nelle modalità descritte nella nostra informativa sulla privacy. Periodicamente potremmo apportare modifiche o aggiornamenti alla presente informativa sulla privacy. La versione più recente si trova sul nostro sito. Leggi l'intera informativa sulla privacy qui .
‹ back

L'87% dei proprietari nota un risultato

dopo il passaggio al biologic

“Door beter opneembare eiwitten en het ontbreken van kunstmatige geur- en smaakstoffen verdwijnen klachten meestal al naar een maand.”
Wim de Leeuw, Dierenarts in Valkenburg

Dit zit er in ons voer

  • Vee en gevogelte dat genoeg ruimte heeft gehad en is gevoerd met biologisch voer.
  • Op een duurzame manier gevangen vis
  • Groenten en natuurlijke bijproducten zoals Aloë Vera en Omega 3 © 6

Dit zit NIET in ons voer

  • ×
    >Hormonen en antibiotica
  • ×
    >Herbiciden en pesticiden
  • ×
    >Kunstmatige kleurstoffen-, aroma's en andere toevoegingen ×
  • Minder jeuk

  • Minder allergische
    klachten

  • Betere vacht
    en tanden

  • Lagere kans op nier
    en leverschade

img

We testen ons voer niet in grote kille kennels. Sterker nog, we laten onze eigen en andermans huisdieren gewoon lekker thuis proeven.

img

We vinden het niet meer van deze tijd om plofkippen te werken en vlees uit megastallen te halen.

Verkrijgbaar bij:

en online:

Laden...