Cura del gatto: a cose stare attenti?

Una corretta cura quotidiana favorisce la salute del tuo gatto. In genere il gatto è un esperto per quanto riguarda la cura del proprio manto, ma a volte bisogna dargli una mano. Le cure quotidiane del tuo gatto, quali sono? Ecco la risposta.

Pelle e pelo

Per te, le cure quotidiane consistono gran parte nella somministrazione di una corretta alimentazione e nella pulizia della lettiera; per il gatto consistono nella cura del proprio manto. I gatti dedicano ore e ore alla cura del loro pelo. La lingua del gatto è rivestita da tante papille cornee che gli permettono di rimuovere lo sporco e i peli morti dal manto. Viste le tante razze diverse e razze miste, non è facile spiegare com’è il pelo sano del gatto. Per un Ragdoll è normale avere il manto semilungo e morbido, mentre il pelo del gatto del Bengala deve essere corto e setoso.

Le caratteristiche del manto malsano

Un manto malsano si riconosce, però, dai seguenti problemi:
• Chiazze spelate
• Pelo infeltrito
• Nodi
• Pelle squamosa
• Macchie rosse
• Ferite a causa di grattare

Noti uno di questi sintomi nel tuo gatto? Allora consulta il tuo veterinario. Le cause di un manto malsano possono essere diverse e il tuo veterinario potrà aiutarti a scoprirla.

Cura del gatto: va spazzolato il gatto?

Per i gatti a pelo lungo la spazzolatura fa parte della cura quotidiana. Utilizza sempre un’apposita spazzola per gatti per evitare i nodi. I gatti a pelo corto non hanno bisogno di essere spazzolati regolarmente, lo si consiglia solo nel periodo della muta. In quel modo il gatto ingoierà meno peli e troverai meno peli in giro per casa.

Devo lavare il mio gatto?

In genere i gatti non hanno bisogno di essere lavati, ma se desideri farlo, utilizza uno shampoo biologico o a ingredienti naturali. Anche un alimento sano e puro senza additivi artificiali o innecessari, contribuisce al pelo e alla pelle sani.

Anche gli occhi, il naso e le orecchie devono esser puliti. Leggi anche il nostro articolo sulle caratteristiche del gatto sano.


Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono d'accordo con l'informativa sulla privacy i La informativa sulla privacy descrive cosa accade alle informazioni che ci fornisci. Condividendo le tue informazioni con noi, acconsenti all'utilizzo delle stesse nelle modalità descritte nella nostra informativa sulla privacy. Periodicamente potremmo apportare modifiche o aggiornamenti alla presente informativa sulla privacy. La versione più recente si trova sul nostro sito. Leggi l'intera informativa sulla privacy qui .
‹ back

L'87% dei proprietari nota un risultato

dopo il passaggio al biologic

“Door beter opneembare eiwitten en het ontbreken van kunstmatige geur- en smaakstoffen verdwijnen klachten meestal al naar een maand.”
Wim de Leeuw, Dierenarts in Valkenburg

Dit zit er in ons voer

  • Vee en gevogelte dat genoeg ruimte heeft gehad en is gevoerd met biologisch voer.
  • Op een duurzame manier gevangen vis
  • Groenten en natuurlijke bijproducten zoals Aloë Vera en Omega 3 © 6

Dit zit NIET in ons voer

  • ×
    >Hormonen en antibiotica
  • ×
    >Herbiciden en pesticiden
  • ×
    >Kunstmatige kleurstoffen-, aroma's en andere toevoegingen ×
  • Minder jeuk

  • Minder allergische
    klachten

  • Betere vacht
    en tanden

  • Lagere kans op nier
    en leverschade

img

We testen ons voer niet in grote kille kennels. Sterker nog, we laten onze eigen en andermans huisdieren gewoon lekker thuis proeven.

img

We vinden het niet meer van deze tijd om plofkippen te werken en vlees uit megastallen te halen.

Verkrijgbaar bij:

en online:

Laden...