arrowTorna al blog

Insegnare al tuo cucciolo dove fare i bisogni a 5 tappe

Non è difficile addestrare il tuo cucciolo a non sporcare in casa, ma ci vuole pazienza e attenzione. Con l’aiuto dei nostri consigli, saprai precisamente cosa fare e cosa tenere a mente.

Tappa 1: Riconoscere i segnali

Imparare a riconoscere i segnali di un cane che deve fare i bisogni è facile. I segnali sono: odorare il pavimento, girare su se stesso o fare per accovacciarsi. Appena noti uno di questi segnali, prendi il cucciolo in braccio e lo metti all’esterno. Se preso in braccia, il cucciolo non la farà, visto che si interrompe lo stimolo. Così il cucciolo impara a fare la pipì all’esterno.

Tappa 2: Luoghi fissi

Indicando al cucciolo luoghi fissi dove fare la pipì e la pupù, lo insegni dove andare. È importante scegliere alcuni posti diversi, per prevenire che il cucciolo la voglia fare sempre in quell’unico posto. Durante la passeggiata potrai soffermarti in alcuni posti prescelti. Dopo un po’ il cucciolo riconoscerà il luogo. Premialo se fa i bisogni in quel luogo, e continua la passeggiata per un altro po’. Tornando a casa subito, il cane penserebbe che la passeggiata finisce appena fatto i bisogni e potrebbe trattenerli per allungare la passeggiata.

Tappa 3: Cuccia pulita

Per natura i cani sono degli animali puliti, che non sporcano il proprio nido. Anche il tuo cane proverà a tenere pulita la propria cuccia e non penserà a farci i bisogni, tranne quando ce lo tieni per troppe ore di seguito. Per questo motivo non è una buona idea tenere il cucciolo rinchiusa nella cuccia per tutta la notte.

Tappa 4: Uscire spesso

È importante fare delle passeggiate regolari, anche di notte! Soprattutto all’inizio dovrai fare delle passeggiate brevi ma frequenti. Il cucciolo va portato a passeggio ogni due ore, e poi prima e dopo ogni pasto. Con la crescita, il cucciolo saprà controllare sempre meglio lo stimolo. In linea di massima a otto settimane di età il cucciolo saprà trattenere la pipì per due ore, a sedici settimane per quattro ore e a sei mesi di età tra sei e otto ore. Anche se dover trattenere la pipì non è l’ideale!

Tappa 5: Premiare anziché punire

Gli incidenti sono normali. È importante non punire il tuo cane, che in quel modo penserebbe che è sbagliato fare i propri bisogni davanti al padrone. Per il cane non c’è legame fra la pipì e la penitenza. Sarebbe meglio premiarlo esplicitamente quando fa la pipì nel luogo giusto invece, per esempio dopo che lo hai preso e messo all’esterno. Premiare aiuta a far capire al cane quali sono i comportamenti corretti.
Consiglio: ogni cane è diverso, ma se dopo cinque mesi ancora non sei riuscito a educarlo a non sporcare in casa, forse c’è qualche problema fisico. Prova a consultare il veterinario per vedere se c’`e qualcosa che non va.

Addestrare il tuo cane al corso di addestramento per cuccioli

Se il cucciolo frequenta il corso di addestramento per cuccioli potrai anche chiedere consigli all’istruttore del corso. Ti potrà inoltre dire come correggere i comportamenti scorretti, quali abbaiare, mordere, elemosinare o altri problemi.

Reazioni

8 pensieri su “Insegnare al tuo cucciolo dove fare i bisogni a 5 tappe

  1. Salve, ho problemi a far fare i suoi bisogni specialmente la pipì in casa nel tappetino, la fa ovunque, ha 4 mesi ed è un toy barboncino, sto impazzendo? Grazie

    1. Che il tuo cucciolo non sia adeguatamente addestrato alla toilette può avere varie cause. In ogni caso, sii paziente! Alcuni consigli: 1) tieni d’occhio il tuo cane. Se il tuo cane vuole urinare, portalo fuori immediatamente, 2) fai delle brevi passeggiate vicino a casa. Trova un prato o una toilette per cani e attendi che il tuo cucciolo urini, 3) assicurati che il tuo cane abbia la minima distrazione possibile mentre urina all’esterno, 4) verifica con il veterinario che il tuo cane non abbia cistite. Buona fortuna!

  2. Ho una cucciola da poco a casa.
    Durante il giorno la stiamo abituando a fare i bisogni sulla traversina all’esterno (balcone).
    Durante la notte l’abbiamo messa in un recinto in salone, ma molto spesso si sveglia perché sente l’esigenza di urinare e quindi di uscire fuori.
    È necessario mettere una traversina anche all’interno per la notte per farla diventare autonoma? O potrebbe confondersi?

    1. Le prime notti, un cucciolo non può fermare i suoi bisogni per tutta la notte. Quindi è consigliabile alzarsi di notte e portare fuori brevemente il cucciolo. Al fine di garantire che il cucciolo non debba fare i suoi bisogni durante la notte, si consiglia di interrompere l’alimentazione e il consumo dopo le 18:00h. Imposta la sveglia nel cuore della notte e porta fuori il cucciolo. Imposta la sveglia per mezz’ora ogni notte fino a quando il tuo cane non può rimanere all’interno per tutta la notte.

  3. Ho preso un bassotto di 2 mesi ed ora devo abituarlo a fare i suoi bisogni fuori nel giardino. Devo usare la traversina in casa o no?

    1. Una traversina non è necessariamente necessaria. È importante che il tuo cucciolo apprenda che può fare a meno dei suoi bisogni. Pertanto, lascia che il tuo cucciolo esca ogni 2 ore all’inizio. Vai fuori prima e dopo ogni pasto, prima e dopo il sonno e dopo aver giocato. All’inizio, imposta la sveglia di notte. Il tuo cucciolo non sarà in grado di reggere la pipì per tutta la notte.

  4. Buona Sera noi abbiamo uno spitz nano che ha 3 mesi,come gli faccio capire che deve fare i bisogni nella traversina, essendo molto piccolo non posso portarlo fuori a fare i bisogni perché c’è molto freddo e quindi non cammina..io gli lascio la papa e l acqua anche la notte, sbaglio?

  5. Buongiorno, ho un cucciolo di appena 40 gg vive in casa (appartamento) come posso insegnarli a fare i suoi bisogni sulla traversina ? Ogni volta che noto che deve fare i bisogni lo prendo e la porto sulla traversina e la premio anche. Ma non va da sola, come posso fare?
    Perché non posso ancora uscire con lui non ha completato tutti i vaccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cibo per animali sano e biologico

Carne di animali che hanno fatto una vita migliore

Ingredienti puri e privi di pesticidi o OGM.

Valutazione clienti

Rating star 4.9 su 5

134 recensioni

Comodità di pagamento

    

La differenza positiva