Resource guarding: come correggerlo

Resource guarding, cioè la difesa della propria ciotola o dei propri oggetti può essere problematico nel cane, se il cane diventa troppo aggressivo. Ecco come correggere questo tipo di comportamento.

Quando si parla di ‘Resource guarding’?

Quando il tuo cane difende in maniera aggressiva il proprio cibo, i suoi oggetti o la propria cuccia, si parla di ‘Resource guarding’. Se ti avvicini alla sua ciotola, ai suoi giochini o alla cuccia, il cane ringhia, mordicchia o, persino, morde. È importante riconoscere questo comportamento negativo e prevenire o correggerlo sin dall’età di cucciolo.

Come prevenire Resource guarding?

Spesso, il problema sorge già quando il cane è ancora piccolo, per cui è bene essere attenti quando il cane è ancora cucciolo. Fagli capire che le persone vicino alla sua ciotola non formano una minaccia, ma che, invece, gli danno da mangiare. Ogni tanti, aggiungi un bocconcino squisito nella ciotola proprio mentre sta mangiando il tuo cucciolo. Un’altra possibilità nei primi tempi, è farlo mangiare le crocchette dalla tua mano prima che li metterai nella ciotola, così il cucciolo capisce che non sei una minaccia.

Come risolvere la difesa della ciotola?

Se hai adottato un cane più grande o persino adulto, il problema del Resource guarding può già essere sorto prima. Per fortuna si può anche disabituare il cane da questo comportamento. Metti il cane davanti alla ciotola vuota, spargi alcune crocchette nella ciotola e incoraggia il cane a mangiare, con tono positivo e gentile. Ripeti questo passo per mostrare al cane che la tua mano non forma nessuna minaccia,

Come risolvere Resource guarding degli oggetti?

Quando il tuo cane difende in maniera piuttosto aggressiva i propri giochini o la cuccia, faresti bene a insegnargli il comando ‘lascia’, così impara a lasciare i giochini dopo un po’. Un’altra soluzione potrebbe essere insegnare al cucciolo a riportare le cose.

Consigli generali

Se non riuscite a cambiare il comportamento scorretto del cucciolo da soli, potrete sempre consultare un addestratore professionale o frequentare un corso di addestramento per cuccioli. Comunque, la cosa più importante è di premiare i comportamenti corretti e di ignorare quelli scorretti. Alla fine la pazienza risolverà tutto!


Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono d'accordo con l'informativa sulla privacy i La informativa sulla privacy descrive cosa accade alle informazioni che ci fornisci. Condividendo le tue informazioni con noi, acconsenti all'utilizzo delle stesse nelle modalità descritte nella nostra informativa sulla privacy. Periodicamente potremmo apportare modifiche o aggiornamenti alla presente informativa sulla privacy. La versione più recente si trova sul nostro sito. Leggi l'intera informativa sulla privacy qui .
‹ back

L'87% dei proprietari nota un risultato

dopo il passaggio al biologic

“Door beter opneembare eiwitten en het ontbreken van kunstmatige geur- en smaakstoffen verdwijnen klachten meestal al naar een maand.”
Wim de Leeuw, Dierenarts in Valkenburg

Dit zit er in ons voer

  • Vee en gevogelte dat genoeg ruimte heeft gehad en is gevoerd met biologisch voer.
  • Op een duurzame manier gevangen vis
  • Groenten en natuurlijke bijproducten zoals Aloë Vera en Omega 3 © 6

Dit zit NIET in ons voer

  • ×
    >Hormonen en antibiotica
  • ×
    >Herbiciden en pesticiden
  • ×
    >Kunstmatige kleurstoffen-, aroma's en andere toevoegingen ×
  • Minder jeuk

  • Minder allergische
    klachten

  • Betere vacht
    en tanden

  • Lagere kans op nier
    en leverschade

img

We testen ons voer niet in grote kille kennels. Sterker nog, we laten onze eigen en andermans huisdieren gewoon lekker thuis proeven.

img

We vinden het niet meer van deze tijd om plofkippen te werken en vlees uit megastallen te halen.

Verkrijgbaar bij:

en online:

Laden...