• 4.9 stelle su 5 dai nostri clienti

Il corso di addestramento cucciolo: sì o no?

Chi (per la prima volta) adotta un cucciolo, farebbe bene a frequentare un corso di addestramento per cuccioli. È utile sia per il cucciolo che per te padrone. Ti spieghiamo perché.

Perché è utile frequentare il corso di addestramento cucciolo?

I motivi per non andare al corso di addestramento che a volte si sentono dire, sono:

  • Sono capace di addestrare il mio cane da solo.
  • Costa troppo/ porta via troppo tempo.
  • Ho avuto altri cani (con cui ho frequentato il corso).

Possiamo contraddire facilmente questi motivi. Chi adotta un cucciolo deve considerare che la sua educazione richiede denaro e tempo. E frequentare il corso di addestramento è utile anche se lo si ha già frequentato o se si ha già esperienza a educare cani. È utile sia per il cucciolo che per il padrone, perché durante il corso si impara a conoscere meglio il proprio cucciolo. Impari inoltre come comportarti nei confronti del tuo cane, come riconoscere e interpretare i suoi comportamenti e come reagire.

I vantaggi del corso di addestramento

E non solo. Ci sono altri vantaggi ancora. La frequentazione del corso favorisce la socializzazione del cucciolo, per via dei contatti con altri cani e padroni. E infine, il corso costituisce anche un modo piacevole per fare attività fisica insieme al tuo cane. Frequentare il corso di addestramento cucciolo rafforza il legame tra cucciolo e padrone.

puppy training

Cosa impara il cucciolo durante il corso di addestramento?

Per sapere perché è utile frequentare il corso di addestramento, è importante sapere a cose serve. Durante il corso:

  • il cane impara i comandi di base: vieni, seduto, terra e resta.
  • il cane impara a camminare al guinzaglio.
  • migliora la comunicazione tra padrone e cane.
  • diventano più fiduciosi padrone e cane.

Inoltre, avrai la possibilità di parlare di tutte le tue incertezze sull’educazione del tuo cane, per esempio sulla correzione dei comportamenti scorretti, come insegnargli dove fare la pipì, abbaiare o altri dubbi.

Come scegliere il miglior corso di addestramento cucciolo?

È bene visitare alcune scuole (senza il tuo cane) per sapere se lo stile educativo ti piace. Considera soprattutto i seguenti aspetti:

  • Lavorano con istruttori certificati? (dall’Ente Nazionale Protezione Animali, ENCI, ANPOC, ASI.)
  • Quanti cani conta ogni gruppo? (Massimo otto cani)
  • È tranquillo il campo di addestramento? (Si sentono schiamazzi/abbaiare?)
  • La scuola consiglia di venire a vedere prima di decidere?
  • Portano guinzagli normali o imbracature i cani? (No collari a catena /con le punte ecc.)
  • Ci sono anche lezioni teoriche?
  • Sono entusiasti e felici i cani presenti al corso?
  • Si premiano i cani per la buona condotta?

Consulta anche il sito enci.it per il registro di addestratori certificati in tutta Italia.

L'uomo, gli animali e la natura
Rimani aggiornato leggendo le novità, i suggerimenti e le informazioni Yarrah nel il nostro blog.

Da cosa si riconosce un cane felice?

Cosa puoi fare per il tuo cane per renderlo più felice possibile?

È possibile vendere il cibo per cani e gatti dentro sacchetti di carta? O è forse meglio utilizzare anche un sottile strato di plastica?

La carta è sempre un sostituto adatto per gli imballaggi in plastica?

Problemi di salute comuni nel cane e nel gatto

Ti illustriamo alcuni dei problemi di salute più frequentemente riscontrati tra cani e gatti, fornendoti consigli utili per affrontarli.