• 4.9 stelle su 5 dai nostri clienti

Cosa vedono i cani?

Vi siete mai chiesti in che modo i cani vedono il mondo che li circonda? I cani nascono ciechi e possono impiegare fino a due settimane per aprire gli occhi per la prima volta. Anche se da quel momento in poi vedono, c'è molta differenza tra cosa vedono i cani e il modo in cui noi umani percepiamo il mondo.

Per darvi un'idea di ciò che il vostro amico a quattro zampe può o non può vedere, vi forniamo alcune risposte alle domande "Cosa vedono i cani?", "Come vede un cane?" e "I cani vedono i colori?".

Come vede un cane?

Per capire cosa vedono i cani dobbiamo fare una piccola premessa su come funziona la vista. Tutti i mammiferi hanno dei coni nella parte posteriore dell'occhio deputati alla visione dei colori. Questi coni catturano la luce e la convertono in colori visibili. Gli esseri umani hanno tre tipi di coni, mentre i cani ne hanno solo due.

Ci sono anche dei bastoncelli nella parte posteriore dell'occhio. I bastoncelli sono molto sensibili alla luce e fanno sì che si veda anche in condizioni di scarsa illuminazione. I cani hanno più bastoncelli degli esseri umani e hanno anche una cornea più grande - la membrana trasparente che ricopre la pupilla e la parte colorata dell'occhio - che permette il passaggio della luce all'interno dell'occhio.

Ciò significa che i cani vedono meno colori e sfumature di colore rispetto a noi. A questo punto la domanda sorge spontanea: "Cosa vedono i cani che noi non vediamo?". La risposta è che la loro visione notturna è di gran lunga superiore alla nostra e sono quindi più veloci a rilevare i movimenti.

I cani vedono i colori?

Per molto tempo si è creduto che i cani fossero daltonici perché le cellule fotosensibili nei loro occhi sono progettate in modo diverso da quelle degli esseri umani. Si pensava che i cani potessero distinguere solo i toni del nero, del bianco e del grigio.

Tuttavia, una recente ricerca è andata a fondo della questione "Come vede un cane i colori?" e si è scoperto che i cani sono in grado di distinguere i blu, i viola e i gialli.

È stato stabilito grazie ad un esperimento che utilizzava carta colorata. Ad un gruppo di cani sono stati mostrati fogli di carta colorata, uno azzurro e l'altro blu scuro. Dietro uno dei fogli è stato sistemato un pezzo di carne cruda. I cani sono stati addestrati ad individuare il cibo in base al colore della carta. Lo stesso studio è stato ripetuto con fogli di carta gialli chiari e scuri.

Vi chiederete se i cani abbiano identificato bene il colore o se abbiano invece distinto il chiaro e lo scuro. Fortunatamente i ricercatori hanno testato anche questo aspetto, utilizzando e alternando colori chiari e scuri.

Ora possiamo rispondere meglio alla domanda "I cani vedono i colori?". Vedono alcuni colori e sono anche in grado di distinguerli ed interpretarli.

Cosa vedono i cani?

I cani vedono i colori ma ne distinguono molti meno di noi. Non possono vedere il rosso e il verde e per loro tutto è nelle tonalità di blu, giallo e grigio. Quindi sono in qualche modo daltonici, ma non così tanto come si credeva in passato.

Stranamente, molti giocattoli per cani sono rossi e questo non rientra nella gamma di colori che i cani possono vedere. Per un cane una palla rossa su un prato verde è simile ad una palla marrone su un prato marrone chiaro. Non sorprendetevi quindi se il vostro cane a volte avesse difficoltà ad individuare subito la sua palla.

Devo tener conto di ciò che vede il mio cane?

Oltre al fatto che potreste acquistare palline blu o gialle piuttosto che rosse, non dovete tenere conto della vista del vostro cane. Sebbene i cani non possano vedere molti colori, il loro eccellente olfatto compensa questa mancanza. Quindi non dovete assolutamente dispiacervi per il vostro cane! Ogni volta che sentirete la domanda "Cosa vedono i cani?", la risposta che potrete dare è che vedono a sufficienza per sopravvivere.

Potreste anche lasciare che il vostro cane guardi la televisione. Alcuni cani guardano la TV per circa 50 minuti al giorno. Potrebbero essere catturati da ciò che viene mostrato sullo schermo anche senza poter vedere tutti i colori. C’è da dire che il cane probabilmente guarda la televisione perché è quello che state facendo voi. Per i cani la condivisione è più importante di ciò che accade sullo schermo!

Pulite regolarmente gli occhi del cane con acqua calda utilizzando una garza o un panno pulito per rimuovere lo sporco dagli angoli degli occhi. Questo aiuterà a prevenire infezioni oculari e qualsiasi altro danno agli occhi. Non esiste uno schema fisso per la pulizia degli occhi del cane, potete farlo quando volete. Alcune razze tendono ad avere gli occhi più sporchi di altre, è quindi importante controllare regolarmente gli occhi del cane e pulirli subito se notate un accumulo di sporco.

Cibo biologico multi pack natalizia per cani

8,09 € 10,79 €

L'uomo, gli animali e la natura

Rimani aggiornato leggendo le novità, i suggerimenti e le informazioni Yarrah nel il nostro blog.

Giornata mondiale della Terra: 3 domande a Yarrah

22 aprile, si celebra la Giornata mondiale della Terra. Una giornata dedicata alla sostenibilità e alla tutela dell'ambiente.

Gatto che urina in casa: consigli per prevenire questo problema

Uno dei maggiori ostacoli nel tenere un gatto è il problema della minzione in casa.

L'agricoltura biologica può far risparmiare miliardi

Un nuovo studio dimostra che l'agricoltura biologica può far risparmiare miliardi di euro in costi ambientali