• 4.9 stelle su 5 dai nostri clienti

Pronto soccorso per l’impronta ecologica

Per ridurre la nostra impronta ecologica, mangiamo sempre meno carne. Ma avete mai pensato a quanta carne mangia il vostro animale domestico? Ridurre l’impronta ecologica del tuo amico a quattro zampe: come si fa.

Pim Martens, professore di sviluppo sostenibile al l’Università di Maastricht, ha studiato quanto sia grande questa impronta di zampa dei cani e gatti. L’impronta ecologica dell’olandese medio è di 4,9 ettari. Questa cifra include non solo il cibo, ma anche i viaggi aerei, i vestiti, l’elettronica, ecc. Per i cani questo varia tra 0,9 e 3,66 ettari all’anno.

Secondo il professore, l’impatto relativamente grande degli animali domestici è dovuto principalmente al tipo di carne che mangiano. Anche se la maggior parte del cibo contiene residui di carne, gli animali domestici ricevono sempre più spesso un pezzo di carne fresca o di salmone dal supermercato. Non esattamente sostenibile. Poiché Yarrah garantisce cibo organico, non testato su animali e sostenibile, l’azienda utilizza solo carne residua.

Due piccioni con una fava

Mangiare biologico ha molti vantaggi. Sia per voi che per il vostro animale domestico. È anche meglio per il pianeta, permettendo di ridurre l’impronta del vostro animale domestico. I prodotti organici offrono più biodiversità e meno impatto ambientale. Ma anche sul vostro animale domestico stesso il cibo biologico ha un forte impatto positivo. Un pelo più bello, più energia e un buon movimento intestinale sono vantaggi spesso menzionati. Inoltre, meno prurito e meno reazioni allergiche sono anche conseguenze positive del cibo biologico. Non c’è da stupirsi che il cibo biologico e il benessere degli animali siano come prendere due piccioni con una fava – o piuttosto due zampe con una fava. Il meglio per il tuo animale, senza gravare inutilmente sulla natura.

Per garantire questi standard elevati, abbiamo un responsabile della qualità che assicura che tutti gli ingredienti siano effettivamente biologici. Arthur Hartman visita personalmente i nostri fornitori per controllare che gli animali biologici non abbiano una vita migliore solo sulla carta. Gli agricoltori biologici producono prodotti senza pesticidi, fertilizzanti o altri componenti innaturali dannosi per l’ambiente. Ma anche altri ingredienti sono accuratamente controllati per il loro carattere organico.

Da carnivoro a onnivoro

Per ridurre l’impronta ecologica, non è solo importante scegliere biologico. Una dieta a base vegetale per il vostro cane può anche avere un grande impatto positivo. E sì, il cibo a base vegetale fa bene al cane! In un blog precedente, potete leggere che i cani si sono evoluti da carnivori a onnivori. Il vostro cane può quindi vivere una vita sana con una dieta a base vegetale. Ma non cercate di preparare un pasto vegetariano da soli. Scegliere il cibo vegetariano ufficiale. Questi contengono tutti i nutrienti, le vitamine e i minerali di cui il cane ha bisogno.

Da Yarrah prestiamo molta attenzione alle ricette. Lo facciamo in stretta collaborazione con gli scienziati della nutrizione animale. In questo modo non solo abbiamo un occhio di riguardo per gli ingredienti che rispettano il pianeta, ma che sono anche nutrienti e gustosi per il vostro animale domestico.

L'uomo, gli animali e la natura
Rimani aggiornato leggendo le novità, i suggerimenti e le informazioni Yarrah nel il nostro blog.

Da cosa si riconosce un cane felice?

Cosa puoi fare per il tuo cane per renderlo più felice possibile?

È possibile vendere il cibo per cani e gatti dentro sacchetti di carta? O è forse meglio utilizzare anche un sottile strato di plastica?

La carta è sempre un sostituto adatto per gli imballaggi in plastica?

Problemi di salute comuni nel cane e nel gatto

Ti illustriamo alcuni dei problemi di salute più frequentemente riscontrati tra cani e gatti, fornendoti consigli utili per affrontarli.