• 4.9 stelle su 5 dai nostri clienti

Cosa fare se il tuo gatto sporca o spruzza in casa?

E’ piuttosto fastidioso per il proprietario se il gatto sporca o spruzza la pipì in casa. L’urina del gatto ha un odore molto sgradevole e persistente. Allora perché il gatto lo fa? Ci possono essere vari motivi per cui il gatto sporca o spruzza la pipì in casa.

Che cos’è spruzzare?

Spruzzare e fare la pipì in casa non sono la stessa cosa. Per spruzzare, il gatto alza la coda, spesso facendola tremare sottilmente. Nebulizzano l’urina su superfici verticali: soprattutto pareti, porte e finestre. Il gatto vuole contrassegnare il proprio territorio, lasciando il proprio odore. In quel modo altri gatti capiranno che qui vive lui (o lei!) e che non sono i benvenuti. I gatti che vivono insieme o che vivano in ambienti frequentati da altri gatti, tendono a spruzzare di più. Mentre molti pensano che solo i gatti maschi spruzzano, possono esibire questo comportamento anche le gatte femmine.

Il tuo gatto sporca o spruzza la pipì in casa?

Innanzitutto, bisogna indagare sul motivo per cui il gatto sporca o spruzza la pipì in casa. I motivi, e perciò i rimedi, sono vari. Il gatto che sporca in casa si siede frequentemente sul pavimento, lasciando piccole chiazze di pipì. La spruzzatura avviene stando su quattro zampe, con la coda lievemente tremando, e nebulizzando preferibilmente su superfici verticali.

Consigli per correggere il gatto che spruzza

Appena scorpi che il tuo gatto sporca o spruzza in casa, bisogna cominciare a educarlo. Non punirlo mai: il tuo gatto potrebbe diventare aggressivo o ansioso, perderà confidenza e, al contrario, le spruzzature peggioreranno. E’ meglio indagare sul motivo del suo comportamento. C’è un nuovo compagno in casa: un altro gatto, un bambino o un nuovo partner? Copri il tuo gatto di attenzione e crea un ambiente sicuro in casa. A volte la castrazione o sterilizzazione del gatto può essere una soluzione. Tieni d’occhio anche la gattaiola. Entrano gatti estranei in casa? Allora prova a sostituire la tua gattaiola con una dotata di microchip, che permette solo al gatto tuo di entrare. In tal modo il tuo gatto si sentirà sicura in casa e non sentirà il bisogno di marcare il proprio territorio e quindi di spruzzare.

Consigli per educare il gatto alla lettiera

Non va punito neanche il gatto che fa pipì in casa. Arrabbiarsi è solo controproducente. Spesso il comportamento dipende dal tipo di lettiera o di sabbietta. Possono anche esserci motivi medici. Prova a stabilire da quando il tuo gatto ha cominciato a fare la pipì in casa. Il gatto, in genere, preferisce avere a disposizione una lettiera (o due lettiere) tutta sua. Se sei padrone di due gatti, è dunque importante avere almeno due lettiere in casa. Inoltre, i gatti la vogliono pulita, la lettiera. Eviteranno la lettiera sporca, per cui è necessario pulirla regolarmente. Infine, possono esserci dei motivi medici per cui il gatto non va nella lettiera. Controlla l’urina del tuo gatto. Vedi gocce di sangue? Il gatto fa difficolta a farla o miagola spesso quando è nella lettiera? Consulta sempre il veterinario. E se il tuo gatto è già grandicello, controlla come si muove mentre sale sulla lettiera. Molti gatti, con la vecchiaia, soffrono di artrosi per cui diventa più difficile accedere alla lettiera a sponde alte.

Come pulire le spruzzature e chiazze di pipì?

I luoghi in cui il gatto ha spruzzato o fatto la pipì non vanno puliti con detersivi profumati. Il profumo ‘strano’ stimolerà il gatto a voler marcare un’atra volta il suo territorio. Pulisci le chiazze usando un detersivo inodore e copri i posti preferiti del tuo gatto di carta stagnola. I gatti la odiano.

Leggi i nostri consigli su come correggere i cattivi comportamenti nel gatto.

L'uomo, gli animali e la natura
Rimani aggiornato leggendo le novità, i suggerimenti e le informazioni Yarrah nel il nostro blog.

Da cosa si riconosce un cane felice?

Cosa puoi fare per il tuo cane per renderlo più felice possibile?

È possibile vendere il cibo per cani e gatti dentro sacchetti di carta? O è forse meglio utilizzare anche un sottile strato di plastica?

La carta è sempre un sostituto adatto per gli imballaggi in plastica?

Problemi di salute comuni nel cane e nel gatto

Ti illustriamo alcuni dei problemi di salute più frequentemente riscontrati tra cani e gatti, fornendoti consigli utili per affrontarli.